Servizio Civile: Pinotti, esperienza utile ma nessun ritorno alla leva obbligatoria

pinotti-3Roma, 17 mag – «Ad oggi è già in vigore una legge che amplia la possibilità di aderire al servizio civile volontario. Per il futuro è mio personale convincimento che sarebbe utile valorizzare un momento unificante che accresca nelle nuove generazioni il senso di appartenenza ad una comunità, in cui ognuno di noi trova la propria soddisfazione anche nel mettersi a disposizione degli altri», ma «non sto parlando di ripristinare la leva obbligatoria».

Lo ha spiegato la ministra della Difesa, Roberta Pinotti, rispondendo al Question time della Camera ad un’interrogazione della deputata di Alternativa popolare Rosanna Scopelliti.

Un servizio civile, ha spiegato ancora Pinotti, che sarebbe «non più una scelta volontaria», ma un «percorso che lo Stato rivolge a tutti i giovani. Si tratterebbe di un servizio a vantaggio della collettività e del prossimo, utile alla formazione individuale così come al Paese, in grado di formare cittadini maturi, solidali e consapevoli».

«Questa esperienza, che immagino limitata nel tempo e non in contrasto con i percorsi formativi e professionali già previsti da ragazzi e ragazze, potrebbe contribuire all’acquisizione di competenze e comunque di crediti, da poter utilmente sfruttare nella propria carriera di studio o per l’ingresso nel mondo del lavoro».(AdnKronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.