Fucilieri, India: Rossi (Per l’Italia) a Delhi per solidarietà ai militari

domenico-rossiRoma, 11 gen – ”Il gruppo parlamentare Per l’Italia della Camera segue con attenzione e preoccupazione la vicenda dei nostri marò anche alla luce delle ultime notizie che sembrano aggravare la loro situazione giudiziaria; esprime vicinanza e solidarietà alle loro famiglie e a tutte le Forze Armate e rinnova al governo un appello affinchè venga compiuto ogni sforzo possibile per riportare Salvatore Girone e Massimiliano Latorre in Italia”.

E’ quanto dichiarano in una nota i membri del gruppo parlamentare Per l’Italiadella Camera.

In proposito, al fine di rafforzare l’azione di sostegno al governo da parte del Parlamento, il capogruppo Lorenzo Dellai ha chiesto al collega Domenico Rossi, già sottocapo di Stato Maggiore dell’Esercito, “di predisporre quanto necessario per recarsi a New Delhi e rappresentare i sentimenti di vicinanza e solidarietà direttamente ai due militari”.

“Andare in India, a nome del gruppo Per l’Italia, per sostenere Salvatore Girone e Massimiliano Latorre è per me contestualmente un triplice dovere morale” – sottolinea Domenico Rossi -. “E’ un dovere per avere indossato per 44 anni la divisa con la certezza che non si lascia indietro nessuno che appartenga alla famiglia militare. E’ un dovere per testimoniare all’India non solo il sostegno del Parlamento italiano all’azione del governo, ma anche che i nostri marò non saranno mai lasciati soli. E’ un dovere, infine, nei confronti delle loro famiglie. Lunedì chiederò il necessario visto e, in attesa di poter partire, cercherò di pianificare un viaggio che abbia negli incontri possibili anche una reale valenza politica”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.