Difesa: ufficiali della Marina libica sulle Unità italiane ad Augusta

augusta-banchina-torpediniereConcordate le attività di formazione. Roma, 30 set – Nell’ambito dell’attività di collaborazione con le Forze Armate libiche sancite nel corso della prima Commissione congiunta italo-libica dello scorso aprile e relativamente all’ipotesi di cooperazione nel settore dell’addestramento in mare, sono state concordate una serie di attività volte ad assicurare la formazione a favore del personale della marina libica nella condotta della navigazione.

La collaborazione – si legge in una nota della Difesa – si sostanzia con il possibile futuro imbarco di Ufficiali della Marina libica su unità della Marina Militare assegnate alla Scuola di Comando Navale, con sede ad Augusta, storicamente impegnata nella formazione dei comandanti e degli equipaggi.

L’attività, discussa durante l’incontro che l’Ammiraglio Binelli Mantelli ha avuto con il Capo di Stato Maggiore della Difesa libico lo scorso 1° ottobre a Tripoli, si inquadra nel più ampio quadro di collaborazione multinazionale sviluppato nell’ambito dell’Iniziativa 5+5, che vede Paesi delle sponde nord e sud del Mediterraneo centro-occidentale cooperare per la sicurezza marittima.

Gli accordi firmati ieri dai Ministri della Difesa italiano e libico si riferiscono ad attività di addestramento e formazione di truppe di terra ed alla cooperazione per il controllo della frontiera meridionale della Libia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.