Difesa: sistemi laser ad infrarosso contro i missili antiaerei

full-afterburnerPer neutralizzare i cosiddetti “spalleggiabili”. Roma, 11 nov – Un sistema laser che utilizza la tecnologia all’infrarosso per neutralizzare i missili antiaerei cosiddetti “spallegiabili” che, secondo gli esperti rappresentano una seria minaccia per aerei da trasporto, commerciali o elicotteri, che possono diventare un facile bersaglio da terra.

La tecnologia per la difesa, come presentato nel corso del Simposio di Difesa Elettronica tenutosi a Chiavari, organizzato dalla Scuola Telecomunicazioni delle Forze Armate nell’ambito dei propri master in collaborazione con i principali atenei, ha ora sviluppato una soluzione ad alto contenuto tecnologico in grado di contrastare efficacemente questa minaccia. Il sistema che permette ciò è denominato Dircm (Directional InfraRed Counter Measures) e sarà presto in servizio presso le aeronautiche militari di vari paesi.

Il sistema Dircm lavora nel campo infrarosso ed è in grado, nell’arco di pochi secondi, di individuare il missile in arrivo e deviarlo ingannandolo con il suo raggio laser. Di dimensioni compatte e composto principalmente da una torretta laser ed una unità di processazione, può essere installato su tutte le piattaforme aeree. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.