Difesa: riunito il Comitato consultivo servizio militare femminile

donne-EINuove iniziative per promuovere l’arruolamento delle donne. Roma, 13 set – Alla presenza del ministro della Difesa Ignazio La Russa, del capo di Stato maggiore della Difesa Generale Biagio Abrate e del comandante generale della Guardia di Finanza Generale di Corpo d’Armata Nino Di Paolo, si è svolta oggi, presso lo Stato Maggiore della Difesa, la riunione del Comitato consultivo sul servizio militare femminile, organismo che assiste la Difesa e la Guardia di Finanza nell’azione di indirizzo, coordinamento e valutazione dell’inserimento e dell’integrazione del personale femminile. Nel suo intervento introduttivo, il ministro, informa una nota dello Stato maggiore della Difesa, ha evidenziato l’esigenza di un monitoraggio continuo delle attuali condizioni dei militari donna e di nuove iniziative per promuovere l’arruolamento femminile.

Nel corso dei lavori il Comitato ha poi trattato argomenti di specifico interesse tra i quali: la motivazione del personale femminile e il rapporto tra la professione militare e la figura del genitore/coniuge; l’integrazione del personale femminile nei reparti addestrativi ed operativi; l’esigenza di specifici interventi di supporto come gli asili nido; la necessità di esaminare le varie problematiche individuando il punto di vista maschile e femminile e le rispettive esigenze, abilità e potenzialità. L’attuale Comitato, nominato il 9 giugno scorso, durerà in carica per due anni ed è composto da sette membri, tutti donne: quattro rappresentano il ministero della Difesa, due il ministero per i Diritti e le Pari Opportunità e uno il ministero dell’Economia e delle Finanze. Tra le prossime attività in programma per il Comitato, una serie di visite a reparti addestrativi e operativi delle forze armate e della Guardia di Finanza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.