Difesa: ok definitivo del Governo sulla riduzione degli organici delle Forze Armate

militari-parata1Roma, 11 gen – Il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva, “dopo aver acquisito il parere delle Commissioni parlamentari competenti, un regolamento relativo alla riduzione degli organici delle Forze armate, che attua il decreto legge” sulla spending review.

Il regolamento, ricorda la nota di Palazzo Chigi, “disciplina la riduzione delle dotazioni organiche complessive delle Forze armate da 190mila a 170mila unità; dall’intervento sono esclusi l’Arma dei Carabinieri e il Corpo delle Capitanerie di porto. In particolare, sono previste disposizioni di riduzione degli organici complessivi del personale militare dirigente (generali e colonnelli, e gradi corrispondenti), degli organici di ciascuno dei ruoli degli ufficiali e del numero delle promozioni annuali ai gradi in cui l’avanzamento avviene a scelta. Previste anche disposizioni transitorie per realizzare la graduale riduzione dell’organico complessivo entro l’1 gennaio 2016”. Il Governo calcola che il provvedimento “garantirà un risparmio di spesa di circa 12 milioni, a partire dagli anni 2015 e 2016”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.