Difesa: gen. Tricarico, abbandono F-35 toglierebbe lavoro alle nostre aziende

tricaricoSbagliato ritenere il caccia come un lusso o un costoso sfizio. Roma, 8 gen – ”Nel dibattito sul caccia F-35 Joint Strike Fighter, politici e giornalisti si sono avventurati su temi militari con i quali hanno poca dimestichezza. Ciò ha fatto dilagare tesi fondate su superficilalità e pregiudizio, facendo apparire uno dei pilastri della Difesa italiana nel XXI secolo come un lusso o un costoso sfizio. Niente di più sbagliato”. E’ quanto afferma il generale Leonardo Tricarico, ex capo di Stato maggiore dell’Aeronautica. ”Il nostro eventuale abbandono del JSF -rimarca Tricarico- toglierebbe miliardi di lavoro a una settantina di aziende italiane, dai giganti Finmeccanica e Fincantieri, a molte pmi, il tutto anche con presenze significative oltre che nel Nord Italia, anche in Campania, Puglia, Lazio, Umbria e persino Sicilia”. ”Nei piano di partecipazione industriale al programma F-35 -sottolinea il generale Tricarico- sono oggi inserite 40 ditte nazionali, di cui 17 grandi, 15 pmi e 8 di Finmeccanica e Fincantieri. Altre 32, prevalentementee pmi, sono coinvolte in attività conoscitive o gare legate al progetto. Quando si parla dell’impegno finanziario, si lanciano cifre omettendo di dire che riguardano un arco moto lungo e che rientrano nei bilanci ordinari. Ma soprattutto si omettono i ritorni già realizzati (539 milioni di dollari) e quelli previsti”.

Per Tricarico, “la valutazione prudenziale sottoscritta formalmente dagli statunitensi indica le opportunità per l’industria italiana in più di 13 miliarrdi di dollari nell’arco di programma, senza contare il salto di qualità tecnologica e quindi di competitività futura. Un vantaggio immateriale ma non meno importante per l’industria italiana”. ”C’è da chiedersi se gli improvvisati esperti sappiano questo – è la riflessione dell’ex capo di Stato maggiore dell’Aeronautica- e, se lo sanno, come pensino di rispondere a chi li ha eletti anche per proteggere il mondo del lavoro e i livelli occupazionali”. Inoltre, taglia corto Tricarico, ”senza un aereo tattico credibile, domani potremmo essere costretti a chiamarci fuori se un altro dittatore dovesse massacrare il proprio popolo”. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.