Difesa, FESI: diritto all’indennità anche in presenza della “consegna”

rossiRoma, 10 lug – Il ministro della Difesa, recependo una specifica istanza del capogruppo di Scelta Civica in commissione Difesa della Camera, Domenico Rossi, ha variato le modalità con cui era stata prevista la distribuzione dell’indennità relativa al Fondo di efficienza istituzionale.

«E’ stata eliminata la disposizione di subordinare tale indennità all’assenza di punizioni di consegna semplice – spiega Rossi -. Un atto per equiparare i criteri di assegnazione tra le Forze Armate e le Forze di Polizia ad ordinamento militare e civile».

«Un primo passo verso la definizione di un’indennità che valorizzi effettivamente – sottolinea Rossi -, anche in relazione agli incarichi, l’operato svolto durante i singoli anni».

pdf Leggi le disposizioni operative dello Stato Maggiore Difesa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.