Difesa: conferita la decorazione d’Onore Interforze ai “fratelli invincibili”

difesa-fratelli-invincibiliRoma, 5 mar – Questa mattina, alla presenza del Ministro della Difesa, Giampaolo di Paola, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, ha conferito la Decorazione d’Onore Interforze dello Stato Maggiore della Difesa a Piero e Raimondo D’Inzeo, i due leggendari “fratelli invincibili” che, con i trionfi conseguiti in Italia e all’Estero nell’arco di oltre un ventennio, hanno contribuito a consolidare il nome dell’ippica nazionale nel mondo.

La cerimonia si è svolta presso la sala degli Specchi di palazzo Caprara, sede dello Stato Maggiore della Difesa.

Ufficiali rispettivamente nell’Arma di Cavalleria e dei Carabinieri, Piero e Raimondo D’Inzeo hanno partecipato a ben otto edizioni consecutive dei Giochi olimpici, dal 1948 al 1976, riportando, in particolare, un autentico trionfo ai Giochi Olimpici del 1960 a Roma, quando Raimondo conquistò la medaglia d’oro e Piero la medaglia d’argento nel Gran Premio di salto ostacoli.

Nel conferire la decorazione – “un segnale attraverso il quale ricordando il passato si acquisisce la forza per affrontare il futuro” – l’Ammiraglio Binelli Mantelli ha ringraziato i fratelli D’Inzeo per aver rappresentato la rinascita dell’Italia nel secondo dopoguerra con la loro maestria e signorilità, esattamente come oggi fanno i nostri uomini e donne impiegati nelle missioni internazionali.

A chiusura dell’incontro il ringraziamento di Piero D’Inzeo, il maggiore dei “fratelli invincibili” sempre a disposizione del tricolore, oggi come nel 1948.

La decorazione d’Onore Interforze dello Stato Maggiore della Difesa è un riconoscimento ad honorem che viene conferita a personale sia militare – in servizio o in quiescenza – sia civile, nazionale o straniero, che abbia contribuito ad accrescere il prestigio dell’Istituzione militare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.