Cooperazione NATO-UE: Mogherini, enorme opportunità

NATO-UERoma, 6 set – Federica Mogherini (Pd), Presidente della delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare della Nato, è intervenuta oggi in occasione della terza Conferenza per il controllo parlamentare sulla politica estera e difesa comune dell’Ue – in corso a Vilnius – nell’ambito della sessione introdotta dal Segretario generale della Nato Rasmussen sui rapporti tra l’Alleanza Atlantica e l’Unione europea.

Anche alla luce di quanto è in corso a San Pietroburgo nella sede G20 – si legge in una nota diffusa da Montecitorio – Mogherini ha rilevato che “è la prima volta che l’Ue e la Nato concordano pienamente nel non guardare l’uno all’altra in un’ottica competitiva, ma in una prospettiva di cooperazione. E questo appare rilevante soprattutto in tempi di tagli ai bilanci sulle due sponde dell’Atlantico e dei riequilibri geopolitici che si spostano sempre di più verso l’Asia, il Pacifico e il Sud del mondo”.

“La cooperazione tra Ue e Nato rappresenta un’enorme opportunità, probabilmente l’unica di cui disponiamo se vogliamo giocare un ruolo positivo ed efficace nell’attuale scenario mondiale. Abbiamo cominciato a lavorare per accrescere l’interoperabilità tra le nostre capacità militari e questo è un processo necessario, per quanto lungo e difficile, e noi tutti siamo fortemente impegnati per il suo successo. Tuttavia – ha proseguito Mogherini – lo sforzo sul piano militare non significa nulla se non coincidono le nostre visioni, analisi, e se non vi è condivisione del medesimo approccio strategico. Si rischia di coordinare due debolezze politiche, a prescindere da quanto possano essere forti e integrate le nostre capacità militari. Tutto ciò appare evidente se si considera la risposta, ad oggi politicamente inadeguata, data alla crisi in Siria”. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.