Afghanistan: militari sotto comando italiano respingono ribelli

militari-afghanistanHerat (Afghanistan), 28 mar – Forze della coalizione sotto comando italiano di RC-West (Regional Command West), su base Brigata “Sassari”, hanno respinto un attacco portato da un Gruppo di insurgents ad un convoglio delle Forze di Sicurezza Afghane (ANSF). L’attacco è avvenuto in un tratto della High-Way 1 nel distretto del Gulistan, settore meridionale dell’area di responsabilità, mentre il convoglio procedeva in direzione SUD per portare rifornimenti ad una base dislocata nella provincia dell’Hellmand.

Ricevuto l’allarme dal Centro Operativo di Coordinamento delle forze di sicurezza afghane in Herat, il Comando di RC-West ha disposto l’intervento di elicotteri armati della coalizione schierati nelle basi di Farah e Shindand al fine di portare un rapido supporto al convoglio afghano sotto attacco. L’intervento si è sviluppato in più fasi sotto lo stretto controllo del RC-West HQ (Head Quarter), risultando “risolutivo – riferisce un comunicato del portavoce del contingente, colonnello Lauro – per neutralizzare la minaccia e consentire alle forze afgane di riorganizzarsi”. Sono state definite “importanti” le perdite registrate da parte degli insurgent. (AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.