Afghanistan: indagato soldato britannico, staccava le dita ai talebani

Argyll-Sutherland-HighlandersLondra, 8 ago. – Scandalo tra le file dell’esercito britannico. Il ministero della Difesa ha aperto un’inchiesta su un soldato appartenente ad un reggimento scozzese accusato di aver staccato le dita ad alcuni talebani morti per portarle a casa come souvenir.

Il reggimento del soldato è stato dispiegato nella turbolenta regione meridionale di Helmand, la più calda, da settembre 2010 all’aprile di quest’anno.

L’identità del militare non è stata resa nota ma è membro degli Argyll and Sutherland Highlanders. (AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.