Afghanistan: due militari italiani feriti in un’esplosione. Non in pericolo di vita

afghanistan-italianiHerat, 27 mag – “Stamattina alle ore 08.50 locali (06.20 italiane) un convoglio composto da automezzi della Transition Support Unit (TSU) South e dell’Afghan National Army (ANA) veniva interessato dall’esplosione di un’autovettura civile che causava il ferimento di due militari italiani a bordo di un veicolo tattico del tipo VTLM “Lince”.”

Lo rende noto la Stato maggiore della Difesa in una nota.

“La colonna stava muovendo da Farah in direzione Bala Boluk – spiega lo Stato maggiore – e l’incidente è avvenuto a circa 20 chilometri da Farah”.

“I feriti, che non versano in pericolo di vita, sono stati trasportati all’ospedale da campo di Farah”.

I militari feriti (due Bersaglieri), secondo quanto si è appreso, sono il Caporal maggiore scelto Marco Millocca, 34 anni, di Trapani, e il Primo Caporal maggiore Vincenzo Fontana, 25, di Villabate (Palermo).

“Nel pomeriggio – riferisce lo Stato maggiore della Difesa -, i due militari sono giunti all’ospedale da campo della base italiana di Camp Arena ad Herat. Uno dei militarti ha riportato delle ferite al volto, l’altro delle contusioni. I militari, appartenenti al 6° Reggimento bersaglieri della brigata Aosta di stanza a Trapani, hanno contattato i propri familiari rassicurandoli sulle proprie condizioni”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.