Afghanistan: due elicotteri italiani A 129 Mangusta attaccati con armi portatili

Esercito-a-129-mangustaEquipaggio illeso, lievi danni ad un elicottero. Roma, 5 lug – Ieri sera nei dintorni di Shewuan, nella provincia di Farah, due elicotteri italiani A 129 Mangusta impegnati in attività di scorta ad un’unità dell’esercito afgano sono stati fatto oggetto di colpi di armi portatili che hanno colpito uno dei due elicotteri.

Quattro talebani sono stati uccisi dalla reazione dei militari italiani che hanno risposto al fuoco sparando una trentina i colpi.

Gli elicotteri – riferisce lo Stato Maggiore Difesa in una nota – hanno risposto al fuoco ed hanno completato regolarmente la missione rientrando all’aeroporto di Farah.

Nessun membro dell’equipaggio è stato ferito e un elicottero ha riportato danni lievi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.