Afghanistan: attacco alla NATO e all’ambasciata USA

kabul-attentatoEsplosioni, un razzo e sparatorie, i talebani rivendicano. Roma, 13 set – I talebani hanno scatenato un attacco stamani nel centro di Kabul, prendendo di mira il quartier generale della Nato, l’ambasciata americana e (secondo quanto hanno dichiarato gli stessi guerriglieri) un ministero e l’edificio dei servizi segreti. L’attacco è ancora in corso e la situazione non è chiara. I talebani sarebbero in cinque, secondo funzionari afghani, armati di mitra, lanciarazzi Rpg e cinture esplosive. Al momento ci sarebbero quattro civili ricoverati in due ospedali.

L’attacco è cominciato poco dopo le le 13,30 ora locale, le 11 in Italia. I testimoni hanno sentito quattro esplosioni nel quartiere centrale che ospita ministeri e ambasciate, poi colpi d’arma da fuoco. Le strade di accesso alla zona sono state subito chiuse. Poi le informazioni su altre esplosioni. Un portavoce dei talebani ha annunciato che era in corso un loro attacco nel centro della capitale. “Gli obiettivi primari sono l’edificio dei servizi segreti ed un ministero”, ha detto Zabihullah Mujahid per telefono da una località sconosciuta. Fonti militari occidentali hanno reso noto che anche il quartier generale della forza Nato, l’Isaf, era sotto attacco, mentrer la Cnn ha parlato di un attacco contro l’ambasciata americana. Secondo testimoni, almeno un razzo sarebbe caduto nel quartiere delle ambasciate. Una fonte afghana ha parlato di quattro civili feriti al momento. Nel quartiere colpito e chiuso dalla polizia si trova anche l’ambasciata italiana. L’Unità di crisi della Farnesina si è subito messa in contatto con la rappresentanza di Kabul e segue costantemente la situazione. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.