Afghanistan, pianificavano un attentato ma l’esplosivo detona prima del previsto: morti 30 talebani

E' accaduto nella provincia di Farah

Kabul, 11 ago – Vittime di un attentato che avevano pianificato loro stessi. E’ accaduto a 30 talebani uccisi in un’esplosione avvenuta nella provincia di Farah, nell’Afghanistan occidentale.

I terroristi avevano pianificato un attacco contro alcune postazioni delle forze di sicurezza governative, quando “una giacca piena di esplosivo di un potenziale attentatore suicida è detonata prima del previsto, uccidendo 30 miliziani sul colpo e ferendone pochi altri”, ha raccontato alla Xinhua Nasir Mehri, portavoce del governatorato di Farah.(AdnKronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.