Traffico di esseri umani: importante operazione della Guardia Costiera. 12 arresti

arresti-guardia-costieraRoma, 24 mar – La scorse notte i militari della Guardia di Costiera di Roma e Palermo hanno condotto un’importante operazione, coordinata dal pm della Direzione Investigativa Antimafia, Carlo Lasperanza, nel corso della quale sono finite in carcere 12 persone, frutto di altrettanti arresti operati a Roma (11) e a Palermo (1).

Le indagini presero l’avvio due anni fa, quando al numero d’emergenza 1530 della Capitaneria di Porto arrivarono le prime segnalazioni di eritrei residenti in Italia, preoccupati per la sorte dei loro parenti partiti con i barconi dalla Libia. Il prezzo che i trafficanti di esseri umani chiedevano ai disperati per arrivare in Italia era di 4.500 euro; il tragitto comprendeva la traversata del deserto (dove in molti trovavano la morte) partendo dal Sudan fino in Libia.

L’operazione è stata condotta fin dall’inizio dalla Guardia Costiera che ha profuso energie e professionalità, ricostruendo i traffici di quella che sarebbe un’articolata organizzazione criminale, fino all’obiettivo raggiunto di assicurare i responsabili alla Giustizia.

Incredibilmente però, la brillante operazione degli uomini della nostra Guardia Costiera è passata quasi sotto silenzio. Nessuna nota stampa, bocche cucite insomma, e non si capisce francamente il motivo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.