Pirateria: passa all’Italia la guida della forza navale Ue “Atalanta”

marina_pirati1-298Per contrastare la pirateria nel Corno d’Africa. Roma, 12 dic. – Passa all’Italia il comando della forza navale Ue di contrasto alla pirateria nelle acque del Corno d`Africa “Atalanta”: lo rende noto oggi in una nota lo Stato maggiore della Difesa, precisando come il nuovo comandante della forza europea sia il contrammiraglio Giovanni Gumiero. “Nave Etna, sede di comando della forza marittima europea, ha lasciato la base navale di Taranto lo scorso 1 dicembre. Al comando dell`ammiraglio Gumiero vi sono unità navali delle Marine militari di Belgio, Francia, Germania, Grecia, Spagna, Norvegia e Olanda; l`Italia manterrà il comando dell`operazione marittima fino ad aprile 2010”. L’operazione marittima europea “Atalanta”, attivata il 13 dicembre 2008, fornisce la protezione al traffico mercantile in transito nelle acque al largo della Somalia, la scorta alle navi inserite nel Programma Alimentare Mondiale e la protezione dei mercantili impegnati nella missione Amisom (African Union Mission in Somalia) dell’Unione dei Paesi Africani a sostegno della Somalia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.