Marina: “Mare Nostrum”, migliora il tempo e riprendono gli sbarchi

immigrati-marina-29novDoppio intervento della Marina militare in soccorso ai migranti. Roma, 29 nov – Ieri alle ore 1.100 circa le Unità della Marina Militare del dispositivo aeronavale in pattugliamento nello stretto di Sicilia dallo scorso 18 ottobre, nell’ambito dell’Operazione Mare Nostrum, hanno localizzato a nord del Bacino Libico, a seguito di una segnalazione di probabile presenza, quattro natanti (identificati come battelli gonfiabili) con a bordo complessivamente circa 350 persone con direttrice verso l’isola di Lampedusa.

In particolare la prima scoperta è avvenuta grazie all’elicottero di bordo di nave Scirocco e, successivamente, è stato mantenuto un contatto visivo costante con il concorso dell’elicottero EH 101 di Nave San Marco.

Nave Scirocco ha completato il recupero dei migranti dei primi due natanti, prendendone a bordo 210. Mentre Nave Grecale, con il concorso dei gommoni del Pattugliatore d’altura “Corsi” della Guardia Costiera sta ultimando il recupero dei migranti degli altri due natanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.