Marina militare: la fregata Carlo Bergamini riceve la Bandiera di Combattimento

bergamini1Roma, 11 ott – Mercoledì 16 ottobre presso il molo XXIX Settembre, del porto di Ancona, la fregata FREMM (Fregate europee multi-missione) Carlo Bergamini riceverà la Bandiera di Combattimento.

Alla cerimonia sarà presente il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Giuseppe DE GIORGI, autorità civili e militari.

La Bandiera di Combattimento, vessillo distintivo di ogni nave militare, sarà consegnata dal Sindaco di San Felice sul Panaro (MO) al capitano di fregata Marco Casapieri, comandante della nave.

La fregata Carlo Bergamini, insieme alle gemelle Fasan e Margottini, fa parte della classe Bergamini. Le FREMM sono navi moderne ad elevate capacità di difesa e dotate di strutture in grado di operare in contesti multinazionali con l’assolvimento di operazioni antiterrorismo, di sorveglianza e interdizione dei traffici illeciti, di prevenzione, controllo dell’immigrazione illegale, assistenza umanitaria e soccorsi in caso di calamità naturali.

Presente nel porto di Ancona, oltre a nave Bergamini, sarà la nave anfibia San Marco, entrambe saranno visitabili nei seguenti giorni/orari:

  • 14 Ottobre: dalle ore 15.00 alle ore 17.30
  • 15 Ottobre: dalle ore 15.00 alle ore 17.30
  • 16 Ottobre: dalle ore 15.00 alle ore 17.30

A favore della cittadinanza e delle scolaresche, negli stessi orari, si potrà visitare anche una mostra dedicata all’ammiraglio Bergamini e alla Corazzata Roma presso il Terminal Crociere.

La nave ha ricevuto in eredità il nome di Carlo Bergamini (1888 -1943), medaglia d’oro al valor militare alla memoria, che prestò servizio con la Regia Marina durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale. Comandante in Capo delle forze navali da battaglia, l’ammiraglio Bergamini fu tra le 1.393 vittime dell’affondamento della Corazzata Roma.

PROGRAMMA DELLA CERIMONIA:

  • 10.30 ÷ 11.00: Afflusso invitati;
  • 11.10: Ingresso della Bandiera della Marina Militare e delle Forze Navali;
  • 11.20: Arrivo del Sig. Capo di Stato Maggiore della Marina;
  • 11.25: Arrivo autorità civili e militari;
  • 11.50: Consegna della Bandiera di Combattimento da parte del Sindaco di San Felice Sul Panaro, Signor Alberto SILVESTRI e benedizione della Bandiera da parte di S.E. Reverendissima Monsignor Edoardo MENICHELLI Arcivescovo Metropolita di Ancona.

SCHEDA NAVE:

Nave Bergamini prevede un equipaggio di 131 persone, è lunga 144 metri, larga 19,4 metri e ha un dislocamento di 6700 tonnellate. Dotata di un impianto di propulsione ibrida di tipo CODLAG (Combined Diesel – Electric And Gas), può raggiungere una velocità massima di ventisette nodi. Dispone inoltre di moderni sistemi di scoperta e d’arma, di elevato livello tecnologico, frutto di collaborazioni internazionali di cui fa parte l’industria italiana della Difesa: in particolare, il sistema missilistico antiaereo SAAM IT a 16 celle per missili ASTER 15 e radar multifunzionale EMPAR.

Può imbarcare 2 elicotteri NH-90 oppure 1 NH90 più 1 EH-101 con sistema di movimentazione assistita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.