Marina militare: Italia al comando del Gruppo navale NATO

marina-natoTaranto, 16 dic – «Io e il mio staff faremo del nostro meglio per la costruzione e il mantenimento della pace nel Mediterraneo, nell’Oceano Indiano e dovunque la Nato lo riterrà necessario». Lo ha detto il contrammiraglio Gualtiero Mattesi, di 51 anni, di Taranto, che oggi ha assunto il comando del I Gruppo Navale Permanente della Nato (Snmg 1 – Standing Nato Maritime Group 1).

Il passaggio di consegne tra il Commodoro Christian Rune Dan, della Reale Marina danese, e il contrammiraglio Mattesi è avvenuto ieri nel corso di una cerimonia svoltasi a bordo dell’unità di supporto logistico Etna, ormeggiata presso la stazione navale Mar Grande di Taranto. Era presente anche il comandante in Capo della Squadra Navale, ammiraglio di squadra Luigi Binelli Mantelli. «Sono grato e riconoscente al capo di stato maggiore – ha aggiunto Mattesi – che mi ha nominato per questo incarico e mi congratulo con chi mi ha preceduto assicurando la piena dedizione nell’adempiere a questo delicato compito». L’Italia ha assunto per la prima volta il comando di un gruppo navale della Nato. L’Snmg 1 è un gruppo navale multinazionale integrato, parte della Forza di Reazione Rapida della Nato, che opera sotto il Comando della Componente Marittima Alleata di Northwood. Il gruppo navale ha recentemente partecipato all’Operazione anti pirateria della Nato Ocean Shield, nel Golfo di Aden.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.