Marina militare: esercitazione della forza da sbarco in Senegal

Prima esercitazione pianificata e condotta in ambito della “European Amphibious Initiative”. Roma, 22 ott – Sono partite da Brindisi le navi da assalto anfibio San Giorgio e San Marco della Marina Militare, dirette a Dakar in Senegal dove, dal 3 al 30 novembre prossimi, parteciperanno all’esercitazione internazionale “Emerald Move 2010”. Si tratta della prima esercitazione pianificata e condotta nell’ambito della European Amphibious Initiative (Eai). Le unità navali San Giorgio e San Marco trasporteranno una componente anfibia di circa 500 fucilieri di Marina e lo Staff del Commander Landing Force (Clf) comandati dal Contrammiraglio Eduardo Serra, Comandante della Forza da Sbarco della Marina Militare.

A bordo anche quattro elicotteri (2 elicotteri medi SH 3D e due elicotteri leggeri AB 212) del 4° Gruppo elicotteri, di base presso la Stazione Aeromobili della Marina Militare di Grottaglie. All’esercitazione parteciperanno anche elementi del Reggimento Lagunari ”Serenissima”, assetti del Genio Guastatori e Contraerei ed una Unità di “Combat Service Support” dell’Esercito Italiano, nell’ambito della Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare. Prenderanno parte alle manovre le forze anfibie e navali di Francia, Olanda, Regno Unito, Spagna, alle quali si aggiungerà una rappresentanza delle Forze Armate del Senegal, nazione ospitante. Saranno presenti anche osservatori di altre nazioni africane. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.