Marina militare, Ammiraglio La Rosa: La Spezia sempre più un punto di riferimento

marina_laspeziaVisita di commiato al Dipartimento. La Spezia, 3 feb – L’importanza del Dipartimento militare marittimo della Spezia è stata evidenziata dal Capo di Stato Maggiore, l’ammiraglio di squadra Paolo La Rosa, nel suo discorso di commiato, in vista della pensione. “E’ un punto di riferimento per la Marina – ha detto – destinato a vedere una presenza sempre più qualificata”.
“Alla Spezia saranno mantenute le nuove unità maggiori per tempi congrui all’acquisizione della piena operatività, ed il prossimo trasferimento di due unità della classe Soldati da Taranto – ha annunciato La Rosa-. L’operazione, che sarà portata a termine nei prossimi mesi, realizzerà un maggiore bilanciamento nella distribuzione territoriale delle forze, e nel carico di lavoro degli arsenali”.
Durante l’incontro si è tenuta un’assemblea generale, nel piazzale della caserma Piomarta, alla quale ha partecipato il personale militare e civile della base della Spezia ed una folta rappresentanza del personale della Marina Militare dei comandi territoriali del dipartimento, quali l’Accademia Navale di Livorno, CIMA Aulla, CISAM di Pisa, Direzioni Marittime e Capitanerie di porto dipendenti di Genova e Livorno, Uffici tecnici di Milano, Torino e Firenze, Base Navale di Luni, Comando Incursori del Varignano, Istituto Idrografico di Genova, Scuola di Telecomunicazioni di Chiavari.
Durante l’ assemblea l’ammiraglio ha voluto sottolineare le attività intraprese in questi anni, fondamentale base per lo sviluppo e la riorganizzazione della Marina Militare alla Spezia e che di conseguenza porteranno benefici concreti anche alla città ed al suo indotto. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.