Marina militare: al via la campagna idrografica 2011

marina-idrograficaRoma, 18 mag. – Dopo una sosta invernale dedicata al mantenimento in efficienza dei mezzi, Nave Magnaghi, Nave Aretusa e Nave Galatea della Marina militare, alle dipendenze del Comando delle Forze Ausiliarie retto dal Contrammiraglio Francesco Sollitto, affrontano la Campagna Idrografica 2011. La prima a lasciare il porto di La Spezia è stata Nave Aretusa al comando del Tenente di Vascello Roberto Locci lo scorso 26 aprile. Con un equipaggio di circa 31 persone naviga alla volta dell’alto Adriatico e a breve sarà seguita dalle altre navi idrografiche.

Nave Galatea al comando del Tenente di Vascello Alessio Mariani andrà ad operare in prossimità dei porti della Sardegna mentre Nave Magnaghi al comando del Capitano di Fregata Lorenzo Dialti opererà anch’essa nell’alto Adriatico. Le navi idrografiche della Marina Militare, si legge sul sito www.marina.difesa.it, saranno impegnate per circa cinque mesi. Oltre alle specifiche attività di rilievi idrografici e aggiornamento dei dati nautici da inviare all’Istituto Idrografico della Marina, la campagna 2011 si distingue anche per un’importante ricerca dedicata al monitoraggio di aree vulcaniche sottomarine e di alcuni relitti che verrà svolta in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia. (Adnkronos)

{nicedonate:http://www.grnet.it/donpay.gif||}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.