Marina: a Monfalcone il primo raduno nazionale dei sommergibilisti

todaro_sommergibileRoma, 12 mar. – E’ in programma a Monfalcone (Gorizia) sabato 19 marzo il primo raduno nazionale dei sommergibilisti, organizzato dalla Associazione Nazionale Marinai d’Italia (Anmi), di concerto con la Marina Militare, con il supporto della Capitaneria di Porto Guardia Costiera e con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Monfalcone e della Provincia di Gorizia. La manifestazione vedrà riuniti i sommergibilisti in servizio e in congedo con le loro famiglie, gli amici ed appassionati di questa particolare settore operativo della Marina Militare nella città , storica sede dei Cantieri navali dove sono stati allestiti gran parte dei sommergibili italiani. Per l’ccasione Monfalcone ospiterà, da oggi a domenica 20 marzo, una serie di manifestazioni culturali predisposte dall’Anmi con la partecipazione della Marina Militare, di Fincantieri e dell’Associazione Betasom.

I visitatori avranno la possibilità di visitare, presso l’edificio di via della Resistenza ed il Palazzetto Veneto, la mostra dedicata ai sommergibilisti dove saranno esposti cimeli, modelli di sommergibili di varie epoche, raccolta delle copertine della Domenica del Corriere, di francobolli e dei distintivi di categoria di tutto il mondo, manifesti d’epoca, immagini fotografiche e parti , apparati e mezzi, provenienti dai Musei della Marina Militare e dalle collezioni dell’Anmi, di Fincantieri e di associazioni culturali. Tra i reperti esposti si potranno vedere: Il Siluro a Lenta Corsa (Maiale), la ”falsa torre” o vela di un sommergibile della classe Romolo e Remo del 1943, l’elica del sommergibile Da Vinci, uno scafandro articolato, vari tipi di siluri e d’armamento e un portello stagno del famoso sommergibile Scirè.

Ogni pomeriggio il pubblico potrà assistere a convegni , conferenze e proiezioni di film e documentari famosi, presso l’edificio di via della Resistenza. Domani è in programma la cerimonia di deposizione di una corona presso il Sacrario di Redipuglia , in ricordo di tutti i caduti e dei sommergibilisti dello Jalea e del Medusa; Sabato 19 marzo alle ore 10 cerimonia dell’Alza Bandiera e deposizione corona presso il monumento ai Marinai seguita dalla Messa ed al termine corteo dei radunisti, accompagnati dalla banda della Municipalità di Monfalcone, e saluto ed incontro con le autorità civili e militari nella piazza della Repubblica. A disposizione della cittadinanza, da venerdì18 fino a domenica 20 marzo, sarà presente anche il Centro Mobile Informativo della Marina Militare. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.