Manovra, Camporini a festa della Marina: “marinai avvezzi al sacrificio”

camporini3Napoli, 10 giu. – La Marina militare italiana continuerà a svolgere il proprio compito con immutato impegno anche nell’attuale momento di crisi economica in Italia e nel mondo. Lo ha confermato il capo di Stato Maggiore della Difesa Vincenzo Camporini, spiegando che i marinai italiani “sono avvezzi al sacrificio e non si tireranno indietro in questo momento economico”. Camporini, che ha parlato davanti al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al ministro della Difesa Ignazio La Russa alla festa della Marina a Napoli, si è espresso con parole analoghe a quelle pronunciate dal capo di Stato Maggiore della Marina militare, l’ammiraglio Bruno Branciforte. Quest’ultimo ha assicurato che “anche in questo momento di crisi economico-finanziaria, di temuti tagli alle risorse disponibili” lo spirito della Marina “resterà quello ereditato dai predecessori” dei quali è stata acquisita la capacità di “assolvere il compito in silenzio, sul mare, lontano dal suolo patrio, nella convinzione di operare per il bene della nazione”. (Apcom) ico_commenti Commenta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.