India, fucilieri: processo rinviato di una settimana

india-fucilieriNew Delhi, 10 lug – Il tribunale di primo grado di Kollam (stato indiano meridionale del Kerala) ha oggi rinviato di una settimana l’inizio del processo a carico dei due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone implicati nella morte di due pescatori il 15 febbraio. Lo ha appreso l’ANSA da fonti che seguono direttamente la vicenda. La prossima udienza è stata fissata per il prossimo 17 luglio per permettere la traduzione degli atti procedurali in inglese e in italiano.

Nel corso della seduta, la difesa italiana, rappresentata dall’avvocato indiano Rajendran Nair, ha chiesto la traduzione ufficiale degli atti processuali dall’inglese all’italiano e viceversa. Il giudice si è quindi preso una settimana per fornire una risposta. Latorre e Girone sono comparsi in un’aula del tribunale di Kollam, che si trova a circa tre ore di auto da Kochi dove si trovano in libertà provvisoria dallo scorso 2 giugno. ”Stanno bene e sono sereni e tranquilli come sempre” ha detto una fonte militare che si trova con loro sulla via del ritorno a Kochi. Nella precedente udienza del 18 giugno, il team legale italiano aveva presentato una lista di quattro interpreti-traduttori, tra cui alcuni preti cattolici, che dovranno assistere i due marò durante l’intero dibattito processuale. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.