India: Fucilieri, domani alla corte suprema nuovo ricorso dell’Italia

india-maroDenuncia di incostituzionalità nell’azione della polizia del Kerala. New Delhi, 22 apr – La Corte suprema indiana tornerà a riunirsi domani per esaminare un nuovo ricorso di incostituzionalità presentato dal governo italiano riguardo alla detenzione dei due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone da parte della polizia del Kerala. Lo ha appreso l’ANSA da fonti italiane in India. ”Si tratta – ha spiegato un membro della delegazione che segue da vicino la vicenda – di un ricorso parallelo a quello riguardante la giurisdizione che si sta dibattendo presso l’Alta Corte di Kochi e che continuerà dopo il 20 maggio”.

In questo caso, ha aggiunto, ”noi sosteniamo l’incostituzionalità dell’azione della polizia keralese riguardante l’arresto e la detenzione dei due marò, atti compiuti a nostro avviso eccedendo le competenze ad essa attribuite”. Secondo fonti giornalistiche indiane, inoltre, l’Italia chiede che i due fucilieri del San Marco siano assegnati alla sua custodia poichè la polizia ha fatto una operazione illegale con ”eccesso di potere”, violando l’immunità di cui godevano i due militari ed anche gli articoli 14 e 21 della Costituzione indiana. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.