India, Fucilieri: De Mistura cautamente ottimista, non vanno dimenticati

de-mistura1Roma, 5 set – ”I nostri Marò non vanno dimenticati bisogna tenere alta l’attenzione, ma senza drammatizzare affinchè il governo di Kerala non faccia diventare (il caso) un danno locale, un danno per i nostri militari”. A dichiararlo il sottosegretario agli Esteri, Staffan de Mistura, ospite stamane della Trasmissione di Radio Uno, Prima Di Tutto. Il sottosegretario si è detto ”cautamente ottimista” su quanto è avvenuto in Kerala, ma oltre l’ottimismo c’è ”determinazione e preparazione”.

”L’Avvocato Salve ha spiegato quali sono gli argomenti italiani dei nostri Marò e mi sembra – ha aggiunto De Mistura – le carte migliori che abbiamo. Qualora non andasse in porto abbiamo le carte di giurisdizione e internazionali molto affidabili”. ”La difesa dei nostri Marò punta – ha continuato – sui due aspetti fondamentali, l’incidente è avvenuto in acque internazionali e poi c’è l’immunità funzionale, militare. Quando fanno il loro mestiere rispondono solo alle proprie autorità e non alle autorità straniere e questo vale anche per gli indiani”. ”In caso di sentenza contraria – ha detto De Mistura – non vogliano ora svelare le carte, è una battaglia giuridica sia nazionale, sia internazionale”. ”In questi mesi – ha detto De Mistrura – non c’è conferenza al mondo in cui l’Italia e l’India siano presenti e che l’Italia non sollevi l’argomento riguardo quanto l’India dovrebbe fare, cioè rispettare i nostri Marò’. ”In questa vicenda c’è lo sforzo di tutti del premier Monti, del ministro Terzi e del ministro della Difesa”, ha concluso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.