IMMIGRATI: MILITARE SAN MARCO FERITO AL CIE DI BARI, ARRESTATO TUNISINO

Bari, 4 set.- Un cittadino tunisino ospite del CIE, il centro per l’identificazione e l’espulsione degli stranieri irregolari sul territorio nazionale, e’ stato arrestato dalla Polizia di Stato con l’accusa di lesioni. Secondo quanto si e’ appreso, si tratta di un giovane di 26 anni, arrivato il 24 agosto scorso nel capoluogo pugliese, che ieri dopo essere salito per protesta su una delle strutture prefabbricate del CIE, ha colpito con una bottiglia piena d’acqua un militare del Battaglione San Marco che cercava di farlo scendere dal “modulo” che ospita altri cittadini extracomunitari. Il militare e’ rimasto ferito alla testa ed e’ stato necessario suturare con 8 punti una ferita che e’ stata giudicata guaribile in 10 giorni.(AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.