Immigrati: 200 persone soccorse a sud di Lampedusa

immigrati-lampedusa2Roma, 18 ago – Nella tarda mattinata di oggi, un aereo islandese partecipante alla missione FRONTEX ha individuato a circa 30 miglia al largo di Lampedusa un barcone in legno di circa 15 metri di lunghezza con 231 persone a bordo. La Guardia Costiera di Palermo, ha assunto il coordinamento delle operazioni di ricerca e soccorso.

Viste le condizioni del mare, mosso, le precarie condizioni di sicurezza dell’unità aggravate dallo straordinario numero di persone a bordo sono state inviate in zona tre motovedette della Guardia Costiera di lampedusa, una nave ed un elicottero della Marina Militare impegnato in area in attività operativa, una motovedetta ed un elicottero della Guardia di Finanza di Lampedusa.

Le persone, di cui 4 bambini e 33 donne, una incinta, di presumibile origine subshariana, sono state trasbordate sulle motovedette della guardia costiera e guardia di finanza e dirigono verso Lampedusa.

Nel pomeriggio un secondo salvataggio

Nel tardo pomeriggio inoltre,  un barcone in legno di circa 10 metri con un centinaio di persone a bordo e’stato avvistato da un elicottero della marina militare impegnato in attività di pattugliamento.
Sempre sotto il coordinamento della Guardia Costiera di Palermo, sono intervenute due motovedette della di Lampedusa e due unità navali della Guardia di Finanza.
Il trasbordo degli occupanti, di origine tunisina, è avvenuto, su due unità  della guardia costiera e su un mezzo della guardia di finanza, a circa 16 miglia sud-ovest di Lampedusa .
I migranti, 126, di cui due donne e due bambini, sono arrivati nel porto di Lampedusa alle ore 1920 odierne.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.