Guardia Costiera: soccorsi nella notte 210 migranti. 99 sbarcano ad Augusta (SR)

immigrazione-sbarchi-lampedusaRoma, 26 ago – Alle 22, 30 di ieri Nave Corsi – Pattugliatore della Guardia Costiera in navigazione nel Canale di Sicilia a circa 70 miglia a sud da Lampedusa – intercettava un gommone con a bordo 100 persone che procedeva con difficoltà.

Mentre erano in corso le operazioni di trasbordo dei migranti il Comando di bordo veniva messo al corrente dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma di una seconda richiesta di soccorso, pervenuta tramite un telefono satellitare, da parte di un gruppo di 110 migranti a bordo d un gommone con motore in avaria a circa 35 miglia più a Sud rispetto a dove in quel momento Nave Corsi stava operando.

Al termine quindi della prima operazione di soccorso il Pattugliatore della Guardia Costiera dirigeva verso il punto segnalato, intercettando il gommone intorno alle 2 di questa notte. Anche in questo secondo evento i migranti venivano portati a bordo di Nave Corsi che sta ora dirigendo – con a bordo un totale di 210 persone di varia nazionalità – verso l’isola di Lampedusa.

Successivamente, 99 migranti – dei quali 21 donne e 4 minori – venivano trasbordati sulla nave mercantile italiana Cidray-Black e sbarcati ad Augusta (SR).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.