Guardia Costiera: soccorse 48 persone nel Canale di Sicilia

immigrati-lampedusa2Roma, 13 giu – Alle 21:40 di ieri, l’Autorità marittima maltese ha comunicato alla Guardia Costiera italiana, la presenza, al confine fra le acque di soccorso italo/maltesi, di un gommone in difficoltà con circa 34 migranti a bordo.

La centrale operativa della Guardia Costiera di Roma ha allertato la Capitaneria di Porto di Catania che ha disposto l’ uscita della motovedetta 304 che, a 15 miglia a sud di Pozzallo ha intercettato il gommone, ormai sgonfio, con 48 persone a bordo (tra cui 14 donne di cui 2 in stato di gravidanza), sedicenti somali. Prima che il gommone affondasse, i migranti sono stati tutti fatti trasbordare sulla motovedetta della Guardia Costiera e portati in salvo a Porto Palo, dove sono giunti intorno alla mezzanotte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.