Guardia Costiera soccorre catamarano italiano in Atlantico

Biondina-NeraRoma, 17 gen – Alle ore 12:55 il responsabile della sicurezza del catamarano Biondina Nera, impegnato  in un record di velocità Dakar – Guadalupe, ha rilanciato il mayday alla Centrale Operativa del Comando Generale della Guardia Costiera, informando dell’avvenuto naufragio dell’unità.

La Guardia Costiera, che già monitorava le sorti dell’unità, aveva precedentemente preallertato le Autorità francesi competenti per la ricerca e soccorso in mare in quella zona ed aveva segnalato, alle stesse, la presenza, in quelle acque, di un mercantile cipriota di nome Delia che sarebbe potuto intervenire in caso di necessità.

Il mercantile, individuato attraverso i sistemi di monitoraggio del traffico navale presenti nella  Centrale Operativa del Comando generale, raggiungeva i naufraghi Matteo Miceli e Tullio Picciolin alle ore 18 circa. I due occupanti dell’imbarcazione stanno bene.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.