Guardia Costiera: salvati quattro naufraghi all’isola d’Elba

guardia_costiera_elicotteroRoma, 5 ago – Un elicottero della Guardia costiera ha salvato quattro persone naufragate sugli scogli dell’isola d’Elba, lo riferisce il Comando generale in una nota. L’improvviso maltempo che ha colpito l’isola ha sospinto sugli scogli un natante di circa 5 metri con il motore in avaria in località Nisportino, nel comune di Portoferraio. Il natante si è infranto sulle rocce e i quattro occupanti si sono arrampicati sulla scogliera, irrangiungibile da terra e anche dal mare a causa della sopravvenuta mareggiata. L’altezza delle onde e la forte risacca ha infatti reso inutili, in un primo momento, i tentativi di avvicinamento compiuti dalla motovedetta della Capitaneria di Portoferraio e da un mezzo nautico del locale Gruppo ormeggiatori. Mentre l’imbarcazione di soccorso rimaneva sul posto mettendo in mare una zattera gonfiabile per il caso di caduta in mare dei naufraghi, la Capitaneria ha richiesto  l’intervento dell’elicottero della Guardia costiera di base a Sarzana il quale, in condizioni di estrema difficoltà a causa del forte vento, ha recuperato con il verricello i quattro naufraghi trasportandoli presso l’aeroporto elbano “La Pila” dove sono giunti in buone condizioni di salute. In serata la Guardia costiera elbana ha effettuato altri interventi ad imbarcazioni in difficoltà assistendo in totale altre 11 persone fra diportisti e bagnanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.