GUARDIA COSTIERA: A POZZUOLI BLITZ CAPITANERIA CONTRO LA PESCA DEL DATTERO

NAPOLI, 8 LUG – I militari della Capitaneria Flegrea, diretti dal Comandante Amedeo Nacarlo, hanno effettuato questa mattina un blitz volto a contrastare la pesca illegale del dattero di mare.
Dopo la segnalazione di un cittadino su un sub sospetto che si immergeva lungo la scogliera calcarea nelle acque davanti la Marina Grande di Bacoli, tipico dei pescatori di frodo dei datteri di mare, la capitaneria ha inviato nella zona una squadra di militari via mare e via terra, in modo da prendere il sub in flagranza di reato.
Giunti sul posto, i militari intervenuti via terra, si sono accorti che il sub stava rientrando a riva per far perdere le sue tracce e cosi’ hanno requisito un battello da diporto per poterlo prendere prima che si nascondesse nelle molte insenature. In pochi minuti i sottufficiali della Capitaneria sono riusciti a fermare il sub, che nel frattempo aveva nascosto su una barca ormeggiata il pescato e le attrezzature recuperati poi da un’altra pattuglia di militari.
Condotto in caserma il pescatore e’ stato denunciato all’autorita’ giudiziaria. I circa quattro chili di datteri di mare pescati sono stati sequestrati insieme con l’attrezzatura. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.