Guardia Costiera: 350 migranti soccorsi nelle ultime ore

immigrati-guardia-costiera-20-8Roma, 28 ago – Nonostante le avverse condizioni meteorologiche, una serie di soccorsi a migranti stanno impegnando nelle ultime 24 ore gli uomini e i mezzi della Guardia Costiera nelle acque dello Ionio Meridionale, Sicilia sud orientale.

Nelle scorse ore sbarcati a Siracusa 191 migranti – tra i quali 51 minori,compresa una bambina di 4 giorni nata nel corso della traversata, e 48 donne – di nazionalità prevalentemente siriana soccorsi questa notte da 2 Motovedette della Guardia Costiera a circa 25 miglia dalla costa siciliana. Il barcone era stato avvistato da un aereo Atlantic della Marina Militare e successivamente monitorato da mezzi della Guardia di Finanza e da Nave “Foscari” della Marina Militare. Un secondo barcone è stato segnalato questa mattina alla sala operativa della Capitaneria di Porto da Siracusa dal M/p Nuzia a circa 12 miglia a Sud Est da Capo Murro di Porco. Sul posto 3 Motovedette della Guardia Costiera che hanno preso a bordo 150 migranti per poi dirigersi verso Siracusa dove è imminente l’arrivo.

Inoltre, nella giornata di ieri, sempre sulla costa siracusana, è giunto con un barcone – poi incagliatosi vicino alla riva – un altro gruppo di circa 80 persone, 50 delle quali sono state rintracciate a terra dalle Forze dell’ordine coadiuvate da pattuglie a terra della Guardia costiera.

I migranti soccorsi questa mattina dal M/p Nuzia a circa 12 miglia a Sud Est da Capo Murro di Porco, – 164, di nazionalità siriana, tra i quali una cinquantina di bambini -, sono sbarcati nel porto di Siracusa. Gli stessi, con sintomi di disidratazione, hanno dichiarato di essere in mare da dieci giorni. Il totale delle persone giunte sulle coste del siracusano nelle ultime 24 ore è di 504 – rispettivamente 191 e 164 dei soccorsi effettuati nella giornata odierna e 150 ( e non 80 come precedentemente comunicato) dello sbarco avvenuto ieri sulle costa siracusana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.