Guarda Costiera: individuato barchino di immigrati, a bordo un cadavere

Guardia-Costiera-ATR42Roma, 17 nov – E’ stato individuato nel tardo pomeriggio di ieri il barchino di immigrati che nella serata di giorno13 aveva lanciato l’Sos al largo della Sardegna. Nonostante il primo esito infruttuoso delle ricerche, la Capitaneria di porto di Cagliari, che coordinava le operazioni, non ha fermato l’attività riuscendo, grazie all’accurato studio delle correnti in zona, a mettere sulla rotta giusta l’ATR42 della Guardia Costiera.
La piccola imbarcazione è stata dunque avvistata alla deriva a circa 60 miglia sud ovest di Sant’Antioco, in acque algerine, con a bordo ventisette persone di probabile nazionalità anch’essa algerina.

Sul posto la Capitaneria ha dirottato  una nave mercantile di bandiera maltese che nella serata di ieri ha recuperato i naufraghi ed un cadavere, successivamente trasferiti su una motovedetta della Capitaneria di Porto di Cagliari che ha fatto rotta alla volta del porto di Sant’Antioco, dove sono giunti alle 5  di questa mattina. Il mercantile dirottato in per prestare i primi soccorsi ha ripreso la navigazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.