Genova, recuperata l’ottava vittima della tragedia: è il maresciallo Francesco Cetrola

genova-crollo-torre Genova, 11 mag – E’ stato recuperato ieri sera dai sommozzatori, tra le macerie sul fondale del molo Giano del porto di Genova, il corpo del C° 1ª Cl. Np/Rd Francesco Cetrola, 38 anni, uno dei due militari della Guardia costiera ancora dispersi dopo il terribile incidente di martedì sera.

Sale così a otto il bilancio delle vittime del crollo della torre di controllo dello scalo del capoluogo ligure. All’appello manca solo il 33enne Gianni Jacoviello, che potrebbe trovarsi ad un paio di metri dal punto dove è stato rinvenuto il corpo di Cetrola. Oggi alle 16, intanto, nella sede della Capitaneria di porto di Genova verrà allestita la camera ardente per le vittime della tragedia. L’accesso sarà consentito soltanto ai familiari. Domani invece sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 20 e 30.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.