Gaeta, bagnino “stupefacente”: la Guardia Costiera lo trova in possesso di droga

guardia-costiera-gaeta-1Gaeta, 5 ago – Oggi, i militari della Guardia Costiera di Gaeta, hanno eseguito sull’arenile di Serapo, mirate attività di vigilanza finalizzate alla verifica del rispetto delle disposizioni inerenti la sicurezza della balneazione secondo quanto previsto dall’Ordinanza di sicurezza balneare della Capitaneria di Porto.

Particolare attenzione è stata posta alle verifiche della consistenza delle dotazioni di sicurezza poste nei pressi delle postazioni presidiate dagli assistenti bagnanti.

Nel corso dei predetti accertamenti, i militari operanti, nella fase di verifica di una delle postazioni di sicurezza, hanno riscontrato, oltre alla mancanza di alcune delle dotazioni obbligatorie, il possesso da parte di un bagnino di “hashish”, occultato all’interno di un contenitore inserito fra le dotazioni di salvataggio.

La sostanza illecita detenuta è stata immediatamente posta sotto sequestro dai militari operanti, i quali hanno contestualmente provveduto a segnalare l’autore dell’illecito alla competente Prefettura di Latina per i successivi provvedimenti di legge.

Nell’ambito dei predisposti controlli eseguito tramite le dipendenti unità navali, sempre sul litorale di Serapo, sono state sottoposte a controllo dieci unità da diporto, identificate 40 persone ed elevati verbali amministrativi per oltre 500 euro, per violazioni della normativa sulla nautica da diporto.

Si ricorda, inoltre, che ogni situazione di emergenza in mare potrà essere segnalata alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Gaeta, tramite numero telefonico, gratuito, di emergenza in mare “1530”, attivo 24 ore su 24.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.