Droga: la Guardia Costiera sequestra 5 quintali di marijuana nel Salento

guardia-costiera-droga-salentoRoma, 27 ago – Un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti è stato posto sotto sequestro dagli uomini della Guardia Costiera di Otranto nella tarda mattinata di ieri.

Nell’ambito delle quotidiane attività di pattugliamento del litorale di giurisdizione, i militari hanno notato, nelle acque antistanti San Foca di Melendugno, la presenza di un’unità da diporto semicabinata di circa sette metri senza persone a bordo e in posizione ritenuta sospetta. Hanno pertanto proceduto ad ispezionare l’unità, rinvenendo sotto coperta diversi borsoni contenenti “panetti” di sostanze stupefacenti.

In zona è stata inviata la motovedetta CP 518 con personale aggiuntivo di supporto, che ha avviato e scortato il natante nel porto di Otranto. Dai controlli effettuati in banchina, è stata accertata la presenza di 470 chilogrammi di marijuana.

La droga, che se immessa sul mercato avrebbe fruttato proventi illeciti per circa 3 milioni di euro, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, è stata sequestrata, insieme al natante usato per il trasporto.

Sono attualmente in corso indagini da parte dei militari della Guardia Costiera volte a stabilire elementi di prova per individuare i responsabili.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.