Afghanistan: ordigno esplode al passaggio dei militari italiani. Nessun ferito

sanmarco-afghanistanRoma, 11 dic – Attacco contro i militari italiani in Afghanistan: un ordigno improvvisato è esploso al passaggio di un mezzo impegnato in un’attività operativa nel distretto di Bakwa. L’esplosione, che ha danneggiato il “Lince” blindato, non ha provocato feriti tra i militari del reggimento San Marco che si trovavano a bordo.

L’attacco è avvenuto alle 16.45 ora locale (le 13.15 in Italia): la pattuglia della task force sud-est era impegnata in un’attività operativa quando è esploso uno Ied, uno degli ordigni improvvisati che infestano le strade dell’Afghanistan. L’attentato è avvenuto a circa 5 km a sud della base avanzata “Lavaredo”, avamposto nel distretto di Bakwa, nel settore di responsabilità italiana attualmente sotto comando della Brigata Sassari.(ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.