Salgono sul mezzo durante il turno di guardia, a giudizio 4 militari dell’Esercito. Rischiano un anno di carcere

Roma, 3 mar – Sono accusati di “violata consegna aggravata” 4 militari dell’Esercito italiano impegnati nell’Operazione “Strade Sicure” a Roma, che la notte compresa tra il 9 e 10/12/2015 furono sorpresi a bordo dei rispettivi mezzi – presso la Città Giudiziaria – “violando così le consegne” che impongono “al personale destinato alla vigilanza fissa, di restare in piedi, e all’esterno del mezzo”.

Il processo per i quattro militari – difesi dall’avv. Giorgio Carta – si terrà il prossimo giovedì 8 marzo e, secondo i capi di imputazione, rischiano fino ad un anno di carcere.

Secondo il legale,  “i militari hanno comunque assicurato la vigilanza restando all’interno del mezzo” e “non è concepibile subire una condanna penale solo per essersi protetti dal freddo in una notte di dicembre”.

Sommario
Salgono sul mezzo durante il turno di guardia, a giudizio 4 militari dell'Esercito. Rischiano un anno di carcere
Article Name
Salgono sul mezzo durante il turno di guardia, a giudizio 4 militari dell'Esercito. Rischiano un anno di carcere
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

2 Commenti

  1. piero romano dice

    questa e l’italia i criminali fuori e chi fa il proprio lavoro rischiando la vita rischiano di essere carcerati perche si sono messi nel mezzo per proteggersi dal freddo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.