Parashow 2013: l’Esercito italiano conquista il podio

parashow-2013Roma, 18 nov – «Ottimi risultati per gli atleti militari della Sezione Paracadutismo del Centro Sportivo Esercito alla 7ª edizione del “Parashow”, che si è svolta lo scorso fine settimana a Roma nel monumentale ovale dello Stadio dei Marmi».

Lo comunica in una nota lo Stato maggiore dell’Esercito.

«Di elevato livello gli atleti partecipanti convenuti a Roma da tutta Italia, che hanno rappresentato le loro squadre nel VII Trofeo di Lega. Nella classifica finale della competizione agonistica, in particolare nella specialità di precisione in atterraggio, il due volte Campione del Mondo Maggiore Paolo Filippini ha conquistato il gradino più alto del podio, seguito, al secondo posto, dal 1° Caporal Maggiore Luigi Conga, Vice Campione del Mondo ai Campionati Mondiali Militari del 2010. Il bronzo della classifica individuale assoluta è andato alla veronese 1° Caporal Maggiore Milena Zanotti, atleta militare che ha anche conquistato il primo posto della classifica individuale femminile».

«Il programma della manifestazione – spiega la nota – è stato arricchito da altre esibizioni di particolare effetto, quali lanci in caduta libera e lanci con le speciali tute alari, particolari equipaggiamenti che consentono di rallentare la velocità di caduta e compiere evoluzioni. Il numeroso pubblico presente ha mostrato un elevato interesse ai diversi stand del dispositivo promozionale organizzato per l’occasione dal Comando Militare della Capitale. Numerosi giovani hanno partecipato con entusiasmo alle attività interattive e alle lezioni basiche di difesa personale svolte dagli istruttori del 187° reggimento paracadutisti “Folgore”. Nel simulatore di volo messo in campo dall’Aviazione dell’Esercito, sotto le preziose indicazioni degli istruttori militari, sono stati consegnati oltre 500 attestati di pilota virtuale dell’Esercito».


{artsexylightbox path=”images/parashow-2013″ previewWidth=”150″ previewHeight=”100″ sort=”asc”}{/artsexylightbox}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.