Nato, è italiano il soldato nominato militare dell’anno del Comando Norfolk

MICHELE-BUCCARoma, 18 gen – Fa parte dell’Esercito italiano il militare dell’anno del Comando supremo alleato della Nato a Norfolk. Per la prima volta un nostro soldato ha raggiunto il prestigioso traguardo. Si chiama Michele Bucca, ed è un Sergente maggiore dei bersaglieri e presta servizio al Comando Nato di Norfolk (Virginia, Usa). In servizio nell’Esercito italiano dal 1990, sposato e padre di due figli, ha partecipato alle operazioni militari in Iraq ed in Bosnia. Nel 2010 il sergente maggiore Bucca apparirà sempre al fianco del comandante supremo, perchè è stato nominato militare dell’anno del comando a cui appartiene. La nomina consegue alla sua eccellente professionalità e serietà in servizio e fuori dal servizio. La selezione per la prestigiosa carica avviene tra circa 150 sottufficiali (su 28 nazioni che compongono la Nato) del Comando di Norfolk e dei Comandi subordinati. L’ anno scorso 2008, era stato nominato , quale “Sottufficiale dell’anno” un Sottufficiale della Marina militare statunitense (US Navy). La selezione avviene annualmente tra quei sottufficiali che si sono posti particolarmente in evidenza per professionalità, leadership, condotta militare, motivazione e serietà in servizio e fuori dal servizio. Una foto del sottufficiale italiano è stata esposta nella hall del Comando, tradizione questa degli eserciti anglosassoni, affinchè sia di stimolo, esempio e sprone per tutti. La carica di militare dell’anno lo porterà ad accompagnare il comandante supremo del comando Nato di Norfolk, generale a quattro stelle Stephane Abrial, in tutte le cerimonie e le apparizioni ufficiali. Nel 2010 il sergente maggiore Bucca parteciperà alla selezione per il militare dell’anno della Nato, nominato tra i militari dell’anno nominati dai rispettivi comandi supremi. Michele Bucca è nato a Milazzo (Me) nel 1971. Arruolatosi nell’Esercito nel 1990, è stato promosso sergente nel 1996 e nominato comandante di squadra missilisti controcarro, e dal 2008 presta servizio al Comando supremo alleato di Norfolk.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.