L’Esercito al Big Blu, il salone della nautica e del mare

AAV7Roma, 17 feb – Per il secondo anno consecutivo l ‘Esercito Italiano parteciperà al “Big Blu-Salone della Nautica e del Mare” che dal 18 al 26 febbraio 2012 aprirà i battenti nel polo espositivo della Nuova Fiera di Roma. Sebbene la Forza Armata abbia una marcata connotazione terrestre, nel proprio ambito esistono dei reparti che operano in diversi ambienti operativi come quello aeronautico o quello marino.

incursori-gommoneSpesso la navigazione per gli uomini dell’Esercito non inizia da un’attrezzata e tranquilla banchina. Nella foto di apertura il mezzo da sbarco anfibio AAV7 in dotazione ai lagunari sta lasciando, in mare aperto, una nave militare. Qui incursori del “9°” liberano un gommone autogonfiabilePur riducendo la partecipazione in termini quantitativi per attenuare i costi, l’Esercito Italiano non ha inteso rinunciare all’appuntamento puntando sulla qualità e facendosi rappresentare da due reparti d’assoluta eccellenza: il 9° reggimento d’assalto paracadutisti “Col Moschin”(*) e il reggimento lagunari “Serenissima”.Il “9°” è l’unico reparto di forze speciali dell’Esercito Italiano la cui storia inizia nella Grande Guerra con le unità di Arditi: reparti specializzati per sfondare le difese nemiche a premessa degli attacchi delle fanterie. Questi coraggiosi soldati si imposero all’attenzione generale guadagnandosi fama ed ammirazione per l’audacia delle loro azioni. Oggi l’unità è composta essenzialmente da incursori, ovvero militari appositamente selezionati, qualificati e continuamente addestrati in grado di muovere e combattere in tutti gli scenari operativi: dall’alta montagna all’ambiente subacqueo e anfibio, aviolanci da alta quota per infiltrazione a piccoli nuclei.

incirsori-col-moschinI militari della specialità lagunari, istituita nel 1951, sono da considerarsi gli eredi delle tradizioni militari della fanteria di marina della “Serenissima Repubblica di Venezia” concepita dal doge Enrico Dandolo nel 1202. Quale unità anfibia dell’Esercito, il reggimento è dotato di mezzi da sbarco AAV7, natanti, motoscafi rigidi, battelli pneumatici e kayak per operazioni anfibie su piccola scala. L’attività promozionale, pianificata e organizzata dal Comando Militare della Capitale, verrà condotta per tutto il periodo di apertura della mostra in uno spazio espositivo concesso dalla società organizzatrice, ove verranno schierati alcuni natanti da sbarco, materiali speciali, attrezzature subacquee e da roccia in dotazione. Nell’ambito del dispositivo promozionale un team del Raggruppamento Logistico Centrale fornirà ai visitatori informazioni e materiale illustrativo sulle varie possibilità di arruolamento nella Forza Armata.
(*) Colle Moschin, luogo di scontri nel primo conflitto mondiale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.