Esercito, “Ponyadi 2013”: mille bambini all’ippodromo di Tor di Quinto

ponyadi2013Roma, 3 set – Da venerdì a domenica torna come ogni anno l’appuntamento più atteso dai “mini cavalieri”: le Ponyadi 2013, la mini-olimpiade equestre interamente dedicata al mondo dei giovanissimi e dei pony, che si trasferisce per quest’anno dal centro equestre federale all’ippodromo dell’esercito italiano gen. Pietro Giannattasio di Tor di Quinto, proprio nel centro di Roma”.

Lo riferisce in una nota lo Stato maggiore dell’Esercito.

“Settecentocinquanta pony, quasi mille bambini provenienti da tutta Italia e ben sedici discipline diverse: salto ostacoli, concorso completo, dressage, cross country, gimkana 2, gimkana jump 40, gimkana jump 50, gimkana cross, pony games, carosello, presentazione, attacchi, volteggio, endurance, horseball e horseball club”. “In campo piccoli atleti provenienti da quasi tutta l’Italia e anche quest’anno – spiega la nota- come accade ormai da tre edizioni , in gara ci sara’ una rappresentativa di cavalieri provenienti dalla Repubblica di San Marino. Con la cerimonia di apertura in programma venerdi’ 6 settembre la sfilata delle rappresentative regionali, l’accensione del braciere, il giuramento di un piccolo atleta, il carosello di Lance e la fanfara a cavallo dell’esercito, sara’ dato il via ufficiale a quella che e’ ormai considerata la vera e propria festa dell’equitazione giovanile”. “Il contributo dell’esercito italiano si concretizza – fa sapere lo stato maggiore dell’Esercito – mettendo a disposizione dell’organizzazione la superfice di gara, le aree della caserma destinate ad ospitare i box dei cavalli, una superfice destinata ai camper, 2 veterinari militari e 2 maniscalchi militari, un ambulanza veterinaria oltre, naturalmente, allo svolgimento del carosello di lance dei lancieri di Montebello sulle note della fanfara a cavallo”. “La Federazione Italiana Sport Equestri,ha voluto confermare anche per il 2013 l’appuntamento che vedra’ un programma fitto di competizioni durante le tre giornate di gara”. “In un palcoscenico rinnovato e funzionale a un passo dal centro della capitale – conclude la nota – saranno attese oltre tremila persone, che avranno la possibilita’ di visitare un’ampia area commerciale dislocata nell’impianto e una playland interamente dedicata ai bimbi piu’ piccoli”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.