Esercito: i militari della brigata “Sassari” da lunedì a Roma per l’operazione “Strade sicure”

militari_citta2Sassari, 27 ago. – Circa 250 militari della Brigata ”Sassari” saranno chiamati al loro secondo impegno nell’ambito dell’Operazione”Strade sicure”, che vedrà i ”Sassarini” schierati, per oltre 2 mesi, a garanzia dell’ordine pubblico e della sicurezza a siti sensibili e ad alcune località di Roma . Da lunedì 30 agosto, infatti, i soldati del 151° e del 152° ed i bersaglieri del 3° Reggimento della Brigata ”Sassari” affiancheranno le Forze di Polizia nelle attività di vigilanza previste dal ”Piano d’impiego del personale delle Forze Armate nel controllo del territorio”, varato dai Ministri dell’Interno e della Difesa ed adottato con il parere favorevole del Comitato Nazionale dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Dei 4.250 militari a disposizione dei Prefetti delle città interessate al provvedimento, i “Dimonios”, tra essi 22 donne, saranno impiegati a Roma ed in aree limitrofe per il presidio di obiettivi sensibili e in compiti di perlustrazione del territorio anche a mezzo di pattuglie appiedate. Nel corso del precedente impiego, sempre nella Capitale dal 4 agosto al 13 novembre 2008, i “Sassarini”, in oltre 100 giorni di attività congiunta con le forze dell’ordine, controllarono circa 13 mila persone di diversa nazionalità, identificando oltre 5.000 individui: 131 il numero di quelli posti in stato di fermo e 39 quello di persone tratte in arresto per fatti legati ad episodi di criminalità. Ed ancora: 513 furono i veicoli controllati, 11 quelli risultati rubati e 16 le automobili sequestrate. Il rientro dei sassarini è previsto ai primi di novembre. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.