Esercito: cambio al vertice della scuola Sottufficiali

Domani la cerimonia a Viterbo, gen. Alexitch cede il comando al gen. Ranucci. Roma, 11 gen. – Nella Caserma “Soccorso Saloni” di Viterbo avra’ luogo domani, martedi’ 12 gennaio, alle ore 11.00, la cerimonia per l’avvicendamento del Comandante della Scuola Sottufficiali dell’Esercito. Il passaggio di consegne presieduto dal Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe Valotto, vedra’ il Generale di Divisione Vladimiro Alexitch cedere il comando al Generale di Divisione Roberto Ranucci affidando alla sua custodia la Bandiera dell’Istituto, che si fregia di una Medaglia di Bronzo al Valor dell’Esercito e di una Medaglia d’Argento al Merito Civile.

Gli allievi conseguono il grado di Maresciallo dopo due anni di corso, e la laurea di 1° livello in ‘Scienze Organizzative e Gestionali’ al termine del terzo anno. Il piano triennale di studi presso l’Universita’ “Tuscia” di Viterbo prevede insegnamenti sia militari sia civili. Il Generale Alexitch, lascia la guida della Scuola dopo oltre quattro anni di comando durante i quali l’Istituto ha formato numerosi Corsi Allievi Marescialli destinati alle Unita’ delle Forze Operative dell’Esercito.

Il Generale Roberto Ranucci, subentrante, ha frequentato l’Accademia Militare negli anni 1974-76, con il 156° Corso, e’ laureato in Scienze Strategiche e ha ricoperto numerosi ed importanti incarichi, tra i quali quelli di Comandante della Brigata Corazzata “Ariete”, anche nel Teatro operativo iracheno, e di Vice Capo Dipartimento Impiego del Personale dello Stato Maggiore dell’ Esercito. Saranno presenti, il Comandante delle Scuole dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe Maggi, Autorita’ civili e religiose, i Gonfaloni della Provincia e del Comune di Viterbo, e le rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.