Esercito: a Verona corsi di sicurezza stradale per le reclute

esercito-sicurezza-stradaleVerona, 14 gen – L’85° Reggimento Addestramento Volontari ha ospitato ieri, nella caserma “Duca” di Verona, la prima di un ciclo di conferenze informative sulla sicurezza stradale rivolta ai 450 Volontari, di cui 25 donne, del 4° Blocco 2013 che da poche settimane hanno iniziato il loro iter addestrativo basico.

Tenuta da Ufficiali della Polizia Municipale scaligera, la conferenza è volta a contrastare la mortalità su strada, che colpisce in particolar modo la fascia dei giovani fra i 20 ed i 24 anni, e nasce dalla consolidata collaborazione instauratasi tra il Reggimento ed il Comune di Verona.

I relatori hanno fornito alla giovane platea alcune “regole d’oro” da osservare per prevenire i rischi ai quali ogni utente della strada può andare incontro soffermandosi, in particolare, sui pesanti risvolti sociali derivanti dall’inosservanza del Codice stradale. Il Comandante dell’85° “Verona”, Colonnello Gianfranco Giuseppe Francescon, ha dal canto suo ribadito ai giovani soldati le rilevanti responsabilità disciplinari derivanti dalle infrazioni commesse dal personale militare alla guida, anche al di fuori dell’orario di servizio.

Questa importante attività di sensibilizzazione, fortemente voluta dal Comandante dell’85° RAV, ha preso l’avvio lo scorso anno e verrà effettuata a favore di tutti i volontari che, nel corso del 2014, transiteranno al Reggimento per essere poi trasferiti per l’impiego operativo presso gli Enti ed i Reparti dell’Esercito Italiano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.